Siamo spiacenti ma il tuo browser non è supportato da marsh.com.

Per una miglior navigazione aggiorna il browser o passa a un browser supportato:

X

RESEARCH & BRIEFINGS

Global Insurance Market Quarterly Briefing – Maggio 2015

 


Tassi assicurativi in calo, in tutte le regioni e per la maggior parte delle linee di business; unica eccezione la copertura cyber.

Il primo trimestre 2015 ha registrato, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, una riduzione generalizzata dei tassi assicurativi. Si tratta dell’ottavo trimestre consecutivo di contrazione, causata in gran parte da un eccesso di capitali, un trend sostenuto sia dalla maggior liquidità delle compagnie assicurative sia da un’ulteriore capacità rivolta a nuove geografie e prodotti.

Fra tutti i rami assicurativi, sono stati i tassi del Property ad avere segnato la maggior contrazione, che ha interessato tutte le regioni ed è stata guidata dalle regioni Europa Continentale e Asia Pacifico.

Secondo il report:

  • la regione Asia-Pacifico ha registrato la più rilevante diminuzione dei tassi, seguita da Europa Continentale, UK, America Latina e Stati Uniti
  • la copertura cyber negli Stati Uniti è una delle poche linee dove i tassi medi sono aumentati, anche per aziende che non hanno sperimentato perdite significative legate al cyber
  • il Global Insurance Index di Marsh si è attestato a 0,967 nel primo trimestre 2015, in calo rispetto allo 0,977 registrato nel precedente trimestre.

Il report ha esaminato anche le componenti che influenzano la tariffazione sul mercato assicurativo: i capitali investiti, la profittabilità degli assicuratori e le metodologie di pricing.