Siamo spiacenti ma il tuo browser non è supportato da marsh.com.

Per una miglior navigazione aggiorna il browser o passa a un browser supportato:

X

RESEARCH & BRIEFINGS

Global Insurance Market Quarterly Briefing – Novembre 2014

 


Il Marsh Global Insurance Index ha evidenziato una contrazione complessiva dei tassi del 2,8% per il terzo trimestre del 2014, rispetto all'anno precedente. Sebbene i tassi siano in diminuzione da sei trimestri consecutivi, la contrazione si è accentuata dall'inizio dell’anno in numerose regioni e linee di business.

I livelli dei tassi property hanno evidenziato la più importante diminuzione a livello globale. Negli Stati Uniti, si sono registrati pochi eventi catastrofali, confermando un periodo favorevole che si protrae dalla tempesta Sandy dell’ottobre 2012. Con il perdurare di condizioni di mercato molto competitive, gli assicurati si orientano verso prodotti alternativi per la gestione del rischio (Alternative Risk Management Solutions), tra cui i cat bond e strumenti finanziari di hedging; inoltre la clientela è interessata alla stipula di polizze pluriennali che consentano di mantenere invariati, anche per il futuro, i bassi tassi attuali.

Le linee casualty e FINPRO mostrano un trend più stabile. L’aumento del livello di regolamentazione continua a essere una delle preoccupazioni più sentite dalle banche a livello globale, a causa dei costi che ne derivano. Anche i recenti attacchi cyber subiti da diverse banche internazionali hanno destato preoccupazione fra le istituzioni finanziarie. In particolare, i tassi negli Stati Uniti sono essenzialmente stabili, mentre in America Latina, Asia Pacifico, Regno Unito ed Europa continentale hanno subito contrazioni comprese tra il 4 e il 6%.

Il Quarterly Briefing Index consente di monitorare l’andamento dei tassi su base trimestrale. Ogni trimestre registra la variazione dei tassi rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente, consentendo così un efficace monitoraggio del ciclo dei tassi a livello globale.