Siamo spiacenti ma il tuo browser non è supportato da marsh.com.

Per una miglior navigazione aggiorna il browser o passa a un browser supportato:

X

Research and Briefings

view more

Nuove nomine nei Consigli di Amministrazione di Marsh S.p.A. e Marsh Risk Consulting Services S.r.l.

 


Marsh, leader globale nell’intermediazione assicurativa e nella consulenza sui rischi, annuncia la nomina di Giovanni Diana e Massimo delli Paoli, che entrano a far parte, rispettivamente, degli Consigli di Amministrazione di Marsh S.p.A. e di Marsh Risk Consulting Services S.r.l., società controllata al 100% da Marsh S.p.A.

Giovanni Diana porta in Marsh S.p.A. una lunga esperienza maturata nel corporate finance e nello sviluppo industriale ed economico, avendo ricoperto una serie di ruoli dirigenziali in Italia, nel Regno Unito, in Spagna e nei Paesi Bassi. Ha inoltre co-fondato ed è ora socio operativo di R&D Capital S.r.l., società specializzata in ristrutturazioni e rilanci aziendali.

Massimo delli Paoli ha sviluppato il suo percorso di carriera con diversi incarichi negli ambiti dell’auditing, della corporate governance, del sistema di controllo interno, dell’internal auditing, del risk management e della reingegnerizzazione dei processi di business, ed entra ora a far parte del Consiglio di Amministrazione di Marsh Risk Consulting Services S.r.l., dopo aver ricoperto negli ultimi anni il ruolo di Mediterranean Financial Accounting Advisory Services Leader in Ernst & Young.

Marco Araldi e Andrea Bono, Amministratori Delegati di Marsh Italia, hanno commentato:

Marco Araldi: “Le eccezionali capacità e il respiro internazionale di Giovanni Diana porteranno grandi benefici a Marsh. La sua esperienza contribuirà inoltre alla nostra capacità strategica di decision making nello sviluppo della nostra offerta ai clienti”.

Andrea Bono: “La grande conoscenza di business maturata da Massimo delli Paoli favorirà il consolidamento del ruolo di Marsh come risk advisor, supportando il recupero dei nostri clienti dopo la pandemia e i piani per tornare a crescere”.