Coronavirus: pianificare, rispondere e agire in caso di eventi pandemici

Mentre le notizie relative alla diffusione del Coronavirus in Italia e in Europa cambiano di ora in ora, le aziende di ogni dimensione si trovano a dover far fronte a un rischio pandemico del tutto inaspettato, legato soprattutto alla facilità di trasmissione del COVID-19.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (WHO) considera questa epidemia un’emergenza globale, con conseguenze su persone, viaggi, supply chain e più in generale sull’economia mondiale.

Le organizzazioni, in particolare le multinazionali, si trovano a dover gestire una serie di limitazioni, mentre gli hotel e le compagnie aeree vedono cancellare le prenotazioni e i mercati finanziari sono soggetti a volatilità.

Ascolta la webcast sul Coronavirus

È possibile ascoltare il replay della webcast sul Coronavirus in cui si approfondisce come le aziende possono rispondere alle problematiche legate alla diffusione del COVID-19.

“In questo tipo di crisi non sempre esiste un approccio valido per tutti” ha dichiarato Daniel Kaniewski, managing director del Public Sector Innovation group di Marsh & McLennan. I governi nazionali e locali stanno mettendo in atto una serie di azioni mirate a prevenire la diffusione del contagio e le aziende devono agire di conseguenza.

Come reagire alla crisi

Per aziende e organizzazioni è fondamentale sviluppare un sistema di gestione delle crisi che deve essere coerente con i piani di gestione delle emergenze, se esistenti, allo scopo di coordinare correttamente tutte le fasi di gestione degli eventi che potrebbero essere dannosi per l’azienda. Scarica la presentazione di Marsh Risk Consulting, disponibile nella colonna di destra, per comprendere meglio i potenziali impatti operativi e organizzativi su persone, clienti e fornitori.