Chimica

Le aziende del settore chimico come le società di commodity chemicals, specialità chimiche e prodotti per la cura della persona, richiedono soluzioni innovative di gestione del rischio e di assicurazione: con la sua esperienza e la sua expertise, Marsh può aiutarle a trasformare rischi e sfide in opportunità.

Le aziende chimiche operano in un ambiente dinamico e in costante evoluzione. Queste aziende affrontano un panorama di rischio soggetto a cambiamenti molto frequenti, dallo sviluppo di tecnologie avanzate per soddisfare le esigenze di un cliente esigente e socialmente consapevole, alla gestione di reti di supply chain soggette a interruzioni.

Con l'adozione di tecnologie più recenti in parti critiche dei loro modelli di business, le aziende dell’industria chimica devono porre maggiore attenzione sulla sicurezza informatica per ridurre al minimo le business interruption e gli impatti finanziari sulle loro attività. Inoltre, le aziende del settore devono anticipare, gestire e mitigare i potenziali rischi, come pericoli operativi, maltempo, responsabilità di prodotto, infortuni dei lavoratori e altri eventi dirompenti.

Gli esperti della Practice Chemical Industry di Marsh comprendono i rischi, le minacce e le opportunità per le aziende del settore. Combinando esperienza globale e competenze locali, Marsh aiuta le aziende a identificare, valutare e definire le priorità dei rischi, offrendo soluzioni di assicurazione e gestione del rischio personalizzate in grado di assicurare resilienza e successo.

Domande frequenti

Dal momento che impianti, fornitori e utenti finali sono spesso situati in aree soggette a gravi intemperie ed esposte a molte altre minacce, le aziende chimiche affrontano le seguenti aree di rischio principali:

  • Proprietà: perdite sostanziali nel settore sono spesso attribuite a rischi quali: danni fisici a impianti ed edifici; business interruption a causa di incendi, esplosioni, esplosioni di nubi di vapore (VCE), guasti a macchinari e catastrofi naturali (uragani, vento, mareggiate, inondazioni); interruzioni della supply chain e della continuità aziendale.
  • Responsabilità: questi rischi comprendono infortuni fisici di terzi e danni alla proprietà di locali e automobili. Altri rischi rilevanti sono la responsabilità dei prodotti e la necessità di richiami, il trasporto, l'ambiente e la sicurezza dei dipendenti con il pericolo di infortuni professionali.
  • Sicurezza informatica e attività criminali: attacchi digitali intenzionali o azioni inconsapevoli di dipendenti, appaltatori o fornitori possono causare furti di informazioni e interruzioni operative. I controlli relativi a entrambe le aree di vulnerabilità (comprese le loro conseguenze come il rilascio accidentale di materiali pericolosi) sono una componente fondamentale della gestione dei rischi dell'industria chimica.

Quando si lavora con materiali pericolosi e dati sensibili, è importante tenere conto di tutte e tre queste minacce per sostenere un approccio completo alla gestione del rischio. Riconoscere e affrontare le minacce emergenti aiuta a mitigare gli impatti finanziari, operativi e umani correlati a questi eventi avversi. 

A causa della vasta gamma di rischi a cui sono esposte, le aziende chimiche spesso adottano una combinazione di polizze e strategie di trasferimento del rischio per proteggere le risorse e minimizzare i potenziali danni. Alcune opzioni per affrontare le loro principali aree di esposizione al rischio includono:

  • Assicurazione sulla proprietà: questa polizza fornisce copertura per danni alla proprietà e business interruption a seguito di catastrofi naturali, eventi meteorologici gravi e altri eventi dirompenti.
  • Assicurazione sugli infortuni: questa copertura fornisce protezione per la retribuzione dei lavoratori o servizi simili, per responsabilità generale/dei prodotti, per responsabilità civile automobilistica/danni fisici e per responsabilità per danno ambientale.
  • Assicurazione sul rischio informatico: questa polizza copre vari costi associati alle perdite derivanti da un attacco informatico. L'ambito di copertura può essere ampio a seconda dei termini della polizza.

Utilizzando dati e strumenti di analisi, Marsh valuta e quantifica le esposizioni al rischio a cui un’azienda è vulnerabile per sviluppare strategie di risk management che offrano protezione da potenziali minacce o danni. 

Our people

Image placeholder

Sarah De Rocco

Head of Industries

  • Italy