Siamo spiacenti ma il tuo browser non è supportato da marsh.com.

Per una miglior navigazione aggiorna il browser o passa a un browser supportato:

X

Research and Briefings

view more

Studio sui sinistri causati da buche e insidie stradali – edizione 2020

 


Il 54% dei sinistri su strada è causato dalla presenza di sconnessioni e buche sul manto stradale: è uno dei dati contenuti nello “Studio sui sinistri causati da buche e insidie stradali” realizzato da Marsh Italia, che evidenzia inoltre come questa tipologia di sinistro rappresenti il 42% del costo totale dei sinistri relativi alla polizza RCT (Responsabilità civile verso terzi).

Lo studio è stato effettuato sulla base delle denunce ricevute tra il 1995 e il 2019 da 66 Comuni di diverse dimensioni e distribuiti su tutto il territorio nazionale. Il report ha inoltre analizzato la distribuzione dei costi relativi ai sinistri da buca nel periodo 2014-2018, considerati come “sinistri derivanti da un’irregolarità del manto stradale e causati da buche, trabocchetti, avvallamenti e sconnessioni”.

Utilizzando i dati contenuti in questo report, Marsh ha potuto definire un benchmark personalizzato sui sinistri da buca, con l’obiettivo finale di identificarne la frequenza e il costo in relazione a elementi (in grado di influenzarne il livello di rischio) come: numero dei veicoli, popolazione e superficie di un Comune. Grazie a questo benchmark, i Comuni possono accedere a un’analisi personalizzata della loro sinistrosità e individuare con maggiore precisione la strategia assicurativa più adatta alle loro esigenze.

Per maggiori dettagli, il report è disponibile per il download nella colonna di destra.