Climate Change e Sostenibilità

Lungo il loro percorso di sostenibilità e lotta al climate change le aziende di ogni settore dovranno confrontarsi con nuovi rischi e opportunità da gestire.

Articoli correlati

Conversazioni e approfondimenti sul business globale con gli esperti

Il servizio digitale di notizie di Marsh McLennan, BRINK, offre in modo rapido e approfondito il punto di vista degli esperti di rischio e resilienza provenienti da ogni parte del mondo, per permetterti di strutturare decisioni di business e di policy informate consce delle sfide critiche a livello globale, comprese quelle relative ai cambiamenti climatici e alla sostenibilità.

Il Flood Risk Index di Marsh McLennan

Nonostante le inondazioni siano tra le catastrofi naturali più diffuse, solitamente i costi legati a questi eventi vengono sottovalutati. Oltre al cambiamento climatico, anche le tendenze economiche e demografiche e la cronica carenza di investimenti nel campo della resilienza concorrono a mettere a repentaglio la sicurezza di comunità e aziende: è tempo di ripensare il nostro approccio al rischio di alluvione.

ESG Risk Rating

Scopri l’assessment per misurare le performance della tua azienda in campo enviromental, social e governance. 

Climate e sostenibilità

Esplorare le possibilità per il futuro del nostro pianeta

Quale supporto può offrire Marsh

Oggi le aziende di ogni settore stanno adattando rapidamente i modelli di business tradizionali per migliorare la propria sostenibilità e ridurre il proprio impatto sul clima. Questo progresso procede di pari passo con la crescita della frequenza e della gravità degli eventi meteorologici estremi, che mettono alla prova la resilienza delle organizzazioni.

Con l'evolversi della transizione, la capacità di anticipare, misurare e gestire i rischi sarà un vantaggio fondamentale. Marsh può aiutare le aziende a essere resilienti nel corso della transizione, offrendo supporto nell’analisi delle trasformazioni del contesto di rischio, nella preparazione ai potenziali scenari e nell’assicurazione contro nuovi rischi.

Marsh può fornire alle organizzazioni soluzioni di risk management con una prospettiva ESG (environmental, social e governance), aiutandole a sviluppare un vantaggio competitivo e a costruire una strategia proattiva che offra stabilità finanziaria e contribuisca a creare un mondo sostenibile per le generazioni del futuro.

FAQ

Ogni azienda deve affrontare vulnerabilità specifiche, a seconda della propria operatività.  Tuttavia, il cambiamento climatico ha accelerato diverse importanti aree di rischio che coinvolgono ogni settore, tra cui:

  • Rischi fisici - Gravi incendi, ondate di calore da record e inondazioni intense: il potenziale danno fisico legato agli effetti del cambiamento climatico su persone, proprietà e supply chain rischia di causare gravi perdite alle aziende di tutto il mondo. L’evoluzione nella gravità e nella frequenza di questi eventi naturali crea anche nuove sfide per la gestione del rischio e il mantenimento della resilienza, soprattutto perché alcune coperture diventano più difficili da ottenere. 
  • Rischi di transizione: Il processo di transizione verso un'economia a basse emissioni di carbonio comporterà per molti nuovi rischi da affrontare, come cambiamenti nelle policy, nelle soluzioni tecnologiche o nel sentiment degli investitori.
  • Rischi reputazionali: Le organizzazioni dovranno essere in grado di identificare, stabilire le priorità e agire in base a iniziative chiare in materia di sostenibilità e lotta al cambiamento climatico. Una mancata osservanza di questi concetti può comportare impatti finanziari e reputazionali tanto costosi quanto un eventuale danno fisico.

Dato che la maggior parte delle aziende nei prossimi anni dovrà misurarsi con tutte e tre queste sfide, sarà importante creare strategie e programmi di risk management proattivi che le aiutino a fronteggiare ciascuno di questi rischi.

Sempre più spesso, gli assicuratori valutano la sostenibilità (rating ESG) dei loro assicurati e il loro impegno nella transizione e contestualmente cercano di ridurre le emissioni nei loro portafogli di sottoscrizione. Per alcune aziende ciò potrebbe comportare una limitazione nell’accesso al trasferimento del rischio, mentre potrebbe aiutare altre a ottenere condizioni migliori. Un'ulteriore conseguenza è l'innovazione dei prodotti, pensati per supportare meglio gli assicurati nei processi di ricostruzioni dovuti a un danno e nel riconoscimento di nuove esposizioni.

A prescindere dal settore di appartenenza, le organizzazioni potrebbero dover considerare alcune implicazioni assicurative, come ad esempio:

  • Responsabilità dirigenti, amministratori e funzionari (Directors and officers liability, D&O) – Il mancato allineamento ai fattori di rischio legati al climate change potrebbe rendere amministratori e funzionari soggetti ad azioni da parte degli shareholder per violazione dei doveri o perdita di valore delle azioni. La gestione di questa tipologia di rischio diventerà particolarmente rilevante per le industrie caratterizzate da alti livelli di emissioni di carbonio.
  • Property - Per via degli incendi sempre più diffusi, delle inondazioni e di altri eventi metereologici estremi, le aziende dovranno pianificare proattivamente le proprie risposte al danneggiamento e alla perdita dei propri asset fisici.
  • Business interruption – Con l’aumento dei rischi legati alle condizioni metereologiche, l’interruzione dell’operatività potrebbe diventare un fattore sempre più rilevante, in particolare modo per clienti e fornitori.  La pianificazione contro le business interruption dovrebbe comprendere chiusure e perdite legate a eventi quali ondate di calore, siccità e inondazioni.

Sebbene ci siano delle differenze nelle risorse che ciascuna organizzazione deve considerare nel suo approccio di gestione del rischio al cambiamento climatico, un portafoglio di polizze assicurative completo (che includa le coperture di cui sopra) può aiutare a mitigare le perdite e affrontare le vulnerabilità del rischio nel suo insieme.

I fattori ESG possono giocare un ruolo chiave per la resilienza e per la crescita di un’aziende. Per questo motivo, i leader di ogni settore industriale si concentrano su iniziative di sostenibilità utili a ridurre i rischi e sfruttare le opportunità. Oggi, l'ESG deve essere parte della strategia aziendale ed essere integrato nel modello di business e operativo.

Marsh può offrirti supporto in diversi ambiti:

  • Preparazione: Le organizzazioni dovranno implementare una valutazione di base delle proprie operazioni a supporto della pianificazione degli obiettivi di neutralità climatica e del reporting di sostenibilità. Una transizione senza interruzioni richiederà un approccio completo alla gestione del rischio che ne affronti l'impatto sull'ambiente, sulle persone e sulla governance.
  • Assicurazione: Una volta compreso il panorama di rischio, sarà necessario collaborare con un partner assicurativo pronto ad aiutare a gestire le minacce emergenti con offerte di servizi nuovi e innovativi.
  • Analisi: Tutte le iniziative di sostenibilità dovrebbero essere guidate da un processo decisionale basato sui dati. Poiché i disastri naturali diventano più gravi e difficili da prevedere, sfruttare i migliori strumenti di modellazione e analisi predittiva sarà essenziale per comprendere e pianificare i rischi.

Per i leader di oggi, mantenere le attività quotidiane mentre si effettua la transizione verso processi più sostenibili si rivelerà fondamentale per continuare a generare profitto, essere in linea con le aspettative dei consumatori e stare al passo con i cambiamenti normativi.

Marsh può aiutare le aziende a sviluppare un programma proattivo di risk management per mitigare i rischi del cambiamento climatico, a proteggere le proprie risorse e a investire nel proprio futuro e in quello del pianeta.

Our team

Image placeholder

Amy Barnes

Head of Climate and Sustainability Strategy

Prior to this Amy held a number of leadership roles with Marsh’s global energy, power, and renewables business. Amy has a respected depth and breadth of experience assisting some of the largest and most complex companies manage risks. This experience enables her to have a deep understanding of a wide range of clients’ risk management approaches. She joined Marsh as an environmental insurance broker and has 20 years of relevant industry experience with Marsh.

Image placeholder

Ryan Bond

Head of Climate and Sustainability Insurance Innovation

With more than 20 years’ insurance industry experience, Ryan is responsible for leading the global development of insurance solutions that support Marsh’s clients through the climate transition and help them achieve their commitments around sustainability and climate change. Prior to his current role, he was most recently Chief Executive, UK and Ireland, of Bowring Marsh, Marsh’s international placement business. Mr. Bond is a board member of the British Insurance Brokers’ Association (BIBA) and is also Chair of BIBA’s International & Wholesale Advisory Board.

Contattaci per avere informazioni su come Marsh può aiutarti nelle tue strategie ESG.