Cambiamento climatico e sostenibilità

Per aziende e organizzazioni di ogni settore, perfezionare le proprie strategie di sostenibilità e lotta al cambiamento climatico comporta il sorgere di nuovi rischi e nuove opportunità.

Oggi, le aziende di ogni settore stanno rapidamente modificando i modelli di business tradizionali per migliorare la propria sostenibilità e ridurre l’impatto sul clima. Tali sviluppi seguono l'aumento della frequenza e della gravità degli eventi climatici estremi, che mettono alla prova la resilienza delle organizzazioni.

La capacità di prevedere, misurare e gestire i rischi sarà un vantaggio fondamentale durante questo periodo di transizione. Marsh aiuta le aziende a mantenere la propria resilienza in questa fase, analizzando le trasformazioni del contesto di rischio, preparandole ai possibili eventi futuri e assicurandole contro nuovi tipi di rischio.

Marsh è in grado di fornire alla vostra organizzazione una visione del risk management basata su criteri ambientali, sociali e di governance (ESG), offrendo così un vantaggio commerciale competitivo. Collaborando con aziende e organizzazioni, Marsh crea strategie proattive a supporto della loro stabilità finanziaria, contribuendo al contempo a creare un mondo sostenibile per le generazioni future.

Domande frequenti

Ogni azienda si trova ad affrontare le vulnerabilità specifiche delle proprie operazioni quotidiane. Tuttavia, il cambiamento climatico ha accelerato alcune grandi aree di rischio che hanno impatti in tutti i settori, come:

  • Danni fisici: i danni fisici a scapito di persone, proprietà e supply chain, dovuti a eventi legati al cambiamento climatico (come incendi violenti, ondate di calore da record e forti inondazioni), provocano perdite enormi per le aziende di tutto il mondo. Il variare dell’intensità e della frequenza di questi eventi naturali crea nuove sfide anche per quanto concerne il risk managemente e la resilienza, soprattutto a fronte della maggiore difficoltà a ottenere alcune coperture.
  • Transizione: il processo di adeguamento a un'economia a basse emissioni di carbonio comporterà, per molte realtà, l’insorgere di nuovi rischi che andranno affrontati, come cambiamenti delle linee di condotta, della tecnologia utilizzata o del sentiment degli investitori.
  • Impatto reputazionale: le organizzazioni devono identificare, rendere prioritarie e seguire iniziative di sostenibilità e lotta al cambiamento climatico chiare e trasparenti. Non adeguarsi a questa linea di condotta può comportare danni finanziari e reputazionali che, potenzialmente, possono costare tanto quanto un danno fisico dovuto a eventi.

Dato che nei prossimi anni la maggior parte delle organizzazioni sperimenterà l’impatto di tutti e tre questi rischi, le aziende dovranno creare strategie e piani proattivi di risk management che siano in grado di affrontarli.

Sempre più spesso, gli assicuratori valutano la sostenibilità (rating ESG) dei loro investimenti e il loro impegno per la transizione, cercando di ridurre le emissioni nel loro underwriting portfolio. Se per alcune aziende ciò potrebbe comportare un accesso limitato al trasferimento del rischio, per altre potrebbe portare a condizioni migliori. Un'altra conseguenza è la creazione di nuovi prodotti per sostenere la ripresa degli assicurati dopo una perdita e per fornire una soluzione a nuove esposizioni.

Indipendentemente dal settore di appartenenza, potrebbe essere necessario considerare le seguenti implicazioni in ambito assicurativo:

  • Responsabilità civile di amministratori e funzionari (D&O): il mancato adattamento ai fattori di rischio associati al cambiamento climatico potrebbe portare amministratori e funzionari a essere oggetto di iniziative da parte degli azionisti per violazione dei doveri o perdita del valore azionario. La gestione di questa vulnerabilità diventerà particolarmente importante per i settori che conducono attività a elevata intensità di carbonio.
  • Proprietà: tra incendi, inondazioni e altri eventi meteorologici gravi, le organizzazioni devono pianificare in modo proattivo la perdita o il danneggiamento delle risorse fisiche.
  • Business Interruption: la Business Interruption, specialmente per clienti e fornitori, può diventare sempre più rilevante a causa dell'aumento dei rischi legati alle condizioni meteorologiche. Una pianificazione contro la Business Interruption efficace, quindi, deve prevedere la gestione delle chiusure e delle perdite associate a eventi come ondate di calore, siccità e inondazioni.

Sebbene gli asset che ogni organizzazione deve considerare nel proprio approccio di gestione del rischio climatico possano variare molto, un portafoglio di polizze assicurative completo, comprensivo delle coperture sopra descritte, può contribuire a mitigare le perdite e a gestire le vulnerabilità nel loro complesso.

I fattori ESG possono essere un fattore chiave di crescita, oltre che di resilienza. Pertanto, i leader di ogni settore si stanno concentrando su iniziative di sostenibilità volte a ridurre i rischi e a sfruttare le opportunità. Oggi, i fattori ESG devono far parte della strategia aziendale ed essere incorporati nel modello di business e operativo.

Marsh può supportare le aziende in diverse fasi:

  • Preparazione: le organizzazioni devono disporre di una valutazione di base delle proprie operazioni correnti per pianificare la reportistica sulla riduzione dell’impatto ambientale e sulla sostenibilità. Una transizione fluida richiederà una gestione del rischio a 360 gradi, con un approccio che si occupi dell'impatto su ambiente, persone e governance.
  • Assicurazione: una volta che i leader avranno compreso il loro panorama di rischio, dovranno collaborare con un partner assicurativo pronto a gestire le minacce emergenti con servizi innovativi.
  • Analisi: tutte le iniziative di sostenibilità devono essere guidate da un processo decisionale basato sui dati. Poiché i disastri naturali si aggravano e diventano sempre più difficili da prevedere, utilizzare i migliori strumenti di modeling e l'analisi predittiva sarà essenziale per comprendere e pianificare il rischio.

Per i leader di oggi, mantenere le operazioni quotidiane e, al contempo, gestire la transizione verso processi più sostenibili sarà fondamentale per rimanere redditizi, stare al passo con le aspettative dei consumatori ed essere sempre allineati alle modifiche delle normative.

Marsh può aiutare il vostro business a creare un programma di risk management proattivo, utile a mitigare i rischi legati al cambiamento climatico, proteggere i vostri asset e investire per il futuro della vostra azienda e del pianeta.