Terrorismo

Il terrorismo è una minaccia difficile da prevedere e quantificare. I consulenti di Marsh esperti nel trasferimento del rischio possono aiutare aziende e organizzazioni a proteggere i propri interessi e le persone che lavorano in patria e all'estero.

Negli ultimi anni, atti di violenza politica e terrorismo sono diventati una notizia ricorrente. In un ambiente economico attivo su scala globale, molte aziende cercano modi per proteggere da questo tipo di minacce il proprio personale e gli interessi aziendali in tutto il mondo.

In questo scenario di incertezza, Marsh aiuta aziende e organizzazioni a determinare il proprio profilo di rischio terroristico, utilizzando metriche di settore per quantificare le esposizioni e le potenziali perdite.

I broker assicurativi di Marsh, specializzati nel rischio terroristico, sono attivi in tutto il mondo ed esperti nel collocamento di molti tipi di copertura, tra cui: copertura contro il terrorismo e il sabotaggio nazionale e globale; copertura nucleare, biologica, chimica e radiologica (NBCR); copertura generale della responsabilità per terrorismo.

Marsh aiuta le aziende a incrementare la propria resilienza contro le evoluzioni del rischio terroristico, ovunque esse operino. 

Domande frequenti

Nel mondo assicurativo, un atto di terrorismo è generalmente definito come un’azione compiuta tramite l’uso della forza e della violenza ad opera di una persona o di un gruppo che agisce per conto proprio o di una organizzazione, perpetrata per motivi politici, religiosi o ideologici, tra i quali la volontà di influenzare le attività di un governo e/o diffondere paura tra le persone.

Questa definizione può variare da regione a regione. Inoltre, prima di poter ottenere il pagamento del rimborso da parte di un’assicurazione, è necessario che un incidente venga ufficialmente ratificato come atto di terrorismo da parte di un funzionario governativo.

Gli atti di terrorismo più comuni includono attentati suicidi o autobomba, sparatorie di massa, aggressioni a mano armata di più vittime e altri atti volti a creare un ambiente di paura.

L’assicurazione contro gli atti di terrorismo generalmente fornisce protezione contro il danneggiamento o la distruzione di proprietà (come edifici, inventari e attrezzature), nonché contro le conseguenti interruzioni dell’attività. La copertura può anche essere estesa per supportare le organizzazioni nel fronteggiare le richieste di rimborso per responsabilità in caso di morte o infortunio dovuti a un atto terroristico. 

Gestire il rischio terroristico richiede la valutazione e il monitoraggio attento di alcuni parametri. La creazione di modelli probabilistici può aiutare broker e compagnie alla ricerca della copertura adatta a comprendere meglio questo tipo di rischio e le relative esposizioni.

In questo modo, è possibile fornire una valutazione completa basata sulla probabilità di possibili attacchi, con un'ulteriore considerazione del livello di gravità. Marsh aiuta organizzazioni e aziende a individuare le proprie esposizioni grazie a programmi personalizzati. Questi programmi aiutano:

  • A comprendere gli accumuli e le aggregazioni di rischio nel proprio portafoglio di rischio
  • A identificare eventuali obiettivi di alto profilo vicini ai propri asset assicurati
  • A delineare il tipo di copertura richiesta in base alla regione in cui vengono condotte le attività
  • A definire i limiti di indennità

La modellazione probabilistica, combinata a misure di prevenzione, può ridurre il rischio complessivo di perdita o danno comportato da una eventuale reclamo assicurativo.